"Sconto" di civiltà

Sono morti 12 vignettisti satirici,e noi ci sentiamo sotto attacco, quando della libertà d'informazione quotidianamente non frega niente a nessuno.
Ogni giorno muiono migliaia di persone in contesti di guerra più o meno legittimati dai nostri interessi occidentali, un aereo è caduto in Ukraina e nessuno ha il coraggio di dire il nome e cognome del responsabile, per non morire di freddo quest'inverno, dietro all'Isis c'è chi ci vende il petrolio ma guai a dirlo se no tutti in bicicletta.

Sopraffatto dall'ipocrisia e dalla mancanza di coerenza che è fluita a fiotti da media e social network stavo modificando una delle tante immagini "Je suis Charlie", pulendo un cartello di un manifestante, ma l'utilissima funzione Auto Fill di Photoshop mi ha incredibilmente suggerito il migliore dei messaggi, sempre più intelligenti questi computer.