Aperitivo per Soserm emergenza Siria

Ieri sera insieme ai miei amici “Volontari del Mezzanino”, come amiamo definirci, abbiamo organizzato un aperitivo solidale negli spazi gentilmente concessi dall’Ostello Bello per raccogliere fondi a supporto dei profughi siriani che transitano dalla Stazione Centrale di Milano diretti verso le nazioni del nord Europa alla ricerca di asilo politico.
L’evento è stato un successo ben oltre le nostre aspettative, e oltre aver raggiunto un buon risultato con le donazioni, è stato molto importante per me raccogliere le esperienze e le sensazioni degli invitati che venivano a conoscenza anche tramite le mie foto in mostra sia della nostra attività che delle storie delle persone che abbiamo incontrato: la sincera commozione di alcuni di loro è stata per me una conferma, quella di essere riuscito a raccontare e sintetizzare questa nostra storia, le emozioni che tutti i giorni viviamo insieme alle persone incontrate davanti al nostro tavolo, dove mentre spalmiamo una fetta di pane e marmellata per sfamare allo stesso modo adulti e bambini, ci giungono voci di guerre all’apparenza lontane ma che in quel momento ci paiono vicine e vivide, viaggi insidiosi, tragedie incomprensibili.
Un gesto che pare poco, quello di servire questa semplice colazione, sempre accompagnate sempre da una parola di conforto e un sorriso, ma che mi sono reso conto dalla riconoscenza ricevuta è molto per chi sta affrontando un viaggio pieno di pericoli e incognite, per chi ha dovuto abbandonarsi tutto alle spalle pur di sfuggire alla distruzione del proprio paese.